08
Dic
2007
CENSIS: Pazienti super-informati mettono in crisi i medici
(letta 2727 volte)Visualizza come PDF Segnala questa notizia Stampa questa notizia
ROMA, 7 DIC - Pazienti sempre piu´ preparati su patologie ed eventuali terapie, tanto da mettere in crisi i medici che, di fronte a questa nuova figura di paziente ´super-informato´, avvertono una sensazione di ´disagio´.
A fotografare la trasformazione della relazione medico-paziente è il Censis, nel Rapporto sulla situazione sociale del paese 2007. Negli ultimi decenni, si sottolinea nel Rapporto, i pazienti sono divenuti sempre più istruiti e informati e il medico si è visto più o meno costretto a svestire i panni del dottore inteso come unico possessore di conoscenze superiori e non condivisibili. Per gli italiani (oltre il 25%) è il web la fonte primaria di informazione in campo sanitario.

Forti delle nuove conoscenze, i cittadini cercano dunque un rapporto più paritario con il medico: Per la maggioranza di italiani (55,9%) intervistati nell´ambito della Ricerca Censis-Forum Bm 2007 - si legge nel Rapporto - il modello vincente di relazione medico-paziente è infatti quello della condivisione del processo decisionale, mentre il 10% indica addirittura che sarebbe preferibile una torsione del rapporto, per cui al medico spetterebbe solo il compito di illustrare le differenti opzioni terapeutiche, lasciandone invece al paziente la scelta. Si delinea così, analizza il Censis, uno scenario di potenziale conflittualità in cui si registra, da una parte, il disagio dei medici, che guardano con preoccupazione alle istanze di autonomia decisionale dei pazienti e denunciano spesso una frustrazione per lo svilimento della propria professione e, dall´altra, la posizione dei pazienti che valutano con crescente preoccupazione l´eventualità di errori sanitari.

A questo proposito, ricorda il Rapporto, secondo lo studio pubblicato nel gennaio 2006 da Eurobarometro, il 97% degli italiani ritiene che gli errori sanitari rappresentino un problema molto o abbastanza importante nel Paese, contro una percentuale media dei 25 Paesi Ue pari invece al 78%.

Fonte www.federfarma.it

(Parole chiavi: censis statistiche )


<< Notizia precedenteNotizia successiva >>

Altre notizie di questa categoria
19/02/10Si trasloca !!!! (letta 8300 volte)
17/02/10Fenilalanina: modello 3D delle molecola (letta 3538 volte)
03/02/10Manca la copertura finanziaria per il DDL su Malattie Rare (letta 2741 volte)
18/01/10iPhone: E' disponibile un'applicazione per il calcolo della dieta PKU (letta 4530 volte)
07/01/10UMBRIA: dal 1* gennaio 2010 screening per tutti i neonati  (letta 3147 volte)
30/12/09Malattie rare: pioggia di appelli per il riconoscimento negli elenchi ministeriali (letta 2876 volte)
19/11/09Sull'utilizzo della sapropterina nel trattamento delle iperfenilalaninemie (letta 3401 volte)
11/11/09Al Gaslini uno sportello sulle malattie rare (letta 3404 volte)
24/06/09Adottata in Europa la strategia sulle malattie rare (letta 2055 volte)
03/03/09Malattie rare: la diagnosi iniziale è sbagliata per il 40% dei pazienti (letta 3550 volte)
19/08/08 Revocati i nuovi LEA per mancata copertura finanziaria (letta 3096 volte)
02/07/08Legislazione socio-assistenziale e previdenziale (letta 5076 volte)
11/06/08Una piccola favola per i nostri bambini  (letta 2775 volte)
07/05/08I nuovi Livelli Essenziali di Assistenza (LEA) (letta 2933 volte)
07/04/08Telefono verde malattie rare (letta 2710 volte)
26/03/08Un video di Bruno Bozzetto sulle Malattie Rare (letta 3454 volte)
27/02/08Malattie rare: inquadramento e agevolazioni (letta 5994 volte)
05/02/08I vaccini per le persone affette da malattie del metabolismo (letta 3797 volte)
29/12/07La Commissione europea lancia la prima consultazione pubblica sulle malattie rare (letta 2546 volte)
12/12/07Ricettario a basso contenuto di fenilalanina per PKU (letta 7953 volte)
10/12/07La trasmissione della fenilchetonuria (letta 9900 volte)
06/12/07Farmaci Orfani: Italia sola in Europa a rimborsarli totalmente (letta 3285 volte)
02/12/07Lista dei farmaci da evitare per la fenilalanina (letta 14240 volte)
29/11/07PKU anche su YouTube (letta 2906 volte)
26/11/07Software per calcolo dieta e stampa ricette (letta 8998 volte)
26/11/07Fenilchetonuria e gravidanza (letta 6604 volte)
21/11/07Al Senato un disegno di legge per lo screening neonatale (letta 4465 volte)
20/11/07Come segnalare notizie, siti web ed associazioni (letta 2783 volte)
14/10/07Le diverse forme della fenilchetonuria (letta 15681 volte)
14/10/07Cosa sono le malattie metaboliche ereditarie (letta 4675 volte)

 
Accessibilità

 
Siti amici
 

PKUinfo

E' nato PKUinfo, è un sistema aperto e collaborativo per la raccolta e la pubblicazione veloce (Wiki) di informazioni sulla fenilchetonuria, che permette chiunque di aggiungere contenuti, come in un forum, ma anche di modificare ed integrare i contenuti proposti da altri utenti.


 
     



 
Sondaggio
Qual'è la tua età ?





Voti: 127 | Commenti: 0


 
Statistiche

(dal 01/12/2007)

 
Blogroll