07
Mag
2008
I nuovi Livelli Essenziali di Assistenza (LEA)
(letta 3361 volte)Visualizza come PDF Segnala questa notizia Stampa questa notizia
Il 23 aprile 2008, il Presidente del Consiglio Romano Prodi e i Ministri della Salute Livia Turco e dell´Economia Tommaso Padoa Schioppa hanno firmato il Dpcm contenente i nuovi Livelli essenziali di assistenza (LEA) erogati dal Servizio sanitario nazionale.
Per il Ministro della Salute Livia Turco, con questo atto “si conclude anche la seconda parte del Patto per la Salute sottoscritto nell´ottobre del 2006 con le Regioni per il rilancio della sanità pubblica italiana attraverso il suo risanamento economico e finanziario e, per l´appunto, con l´aggiornamento dei Livelli essenziali di assistenza per venire incontro ai nuovi bisogni di salute della popolazione”.

I nuovi Lea contengono infatti numerose novità rispetto all´attuale elenco di prestazioni e servizi erogati dal Ssn. Il Dpcm contiene anche il nuovo “nomenclatore tariffario dei presidi, delle protesi e degli ausili” e i nuovi elenchi delle malattie croniche e delle malattie rare esentate dal pagamento del ticket.

In sintesi, i nuovi Livelli essenziali di assistenza ridefiniscono il “paniere” dei servizi e delle prestazioni offerte dal Ssn a tutti i cittadini, per un totale di oltre 5.700 tipologie di prestazioni e servizi per la prevenzione, la cura e la riabilitazione.

Ecco i numeri principali dei Lea:

* 500 classi di prestazioni ospedaliere. In queste classi sono comprese tutte le prestazioni giudicate appropriate per il paziente in regime di ricovero ospedaliero ordinario o diurno (tranne quelle esplicitamente escluse, come le prestazioni di chirurgia estetica), cui si aggiungono tutte le prestazioni di pronto soccorso.
* 2.230 prestazioni specialistiche.
* 190 tipi di ausili monouso.
* 1.670 protesi su misura (contando i diversi modelli o misure per tipo, gli aggiuntivi e le riparazioni).
* 1.010 ausili di serie (contando i diversi modelli e misure per tipo, gli aggiuntivi).
* 78 programmi di prevenzione collettiva per altrettante patologie prevenibili.
* 20 tipi di prestazioni termali.
* 10 tipologie di assistenza domiciliare e residenziali per anziani non autosufficienti.
* 4 tipologie di prestazioni riabilitative intensive extraospedaliere.
* 25 altre tipologie di prestazioni per soggetti appartenenti ad aree di bisogno socio-sanitario complesso ( salute mentale, dipendenze, disabilità ecc).

Fonte: Ministero della Salute

(Parole chiavi: assistenza lea ssn )


<< Notizia precedenteNotizia successiva >>

Altre notizie di questa categoria
19/02/10Si trasloca !!!! (letta 8788 volte)
17/02/10Fenilalanina: modello 3D delle molecola (letta 3918 volte)
03/02/10Manca la copertura finanziaria per il DDL su Malattie Rare (letta 3199 volte)
18/01/10iPhone: E' disponibile un'applicazione per il calcolo della dieta PKU (letta 5050 volte)
07/01/10UMBRIA: dal 1* gennaio 2010 screening per tutti i neonati  (letta 3534 volte)
30/12/09Malattie rare: pioggia di appelli per il riconoscimento negli elenchi ministeriali (letta 3332 volte)
19/11/09Sull'utilizzo della sapropterina nel trattamento delle iperfenilalaninemie (letta 3831 volte)
11/11/09Al Gaslini uno sportello sulle malattie rare (letta 3829 volte)
24/06/09Adottata in Europa la strategia sulle malattie rare (letta 2447 volte)
03/03/09Malattie rare: la diagnosi iniziale è sbagliata per il 40% dei pazienti (letta 4241 volte)
19/08/08 Revocati i nuovi LEA per mancata copertura finanziaria (letta 3470 volte)
02/07/08Legislazione socio-assistenziale e previdenziale (letta 5951 volte)
11/06/08Una piccola favola per i nostri bambini  (letta 3064 volte)
07/04/08Telefono verde malattie rare (letta 3122 volte)
26/03/08Un video di Bruno Bozzetto sulle Malattie Rare (letta 3806 volte)
27/02/08Malattie rare: inquadramento e agevolazioni (letta 6788 volte)
05/02/08I vaccini per le persone affette da malattie del metabolismo (letta 4318 volte)
29/12/07La Commissione europea lancia la prima consultazione pubblica sulle malattie rare (letta 2973 volte)
12/12/07Ricettario a basso contenuto di fenilalanina per PKU (letta 8926 volte)
10/12/07La trasmissione della fenilchetonuria (letta 11490 volte)
08/12/07CENSIS: Pazienti super-informati mettono in crisi i medici (letta 3140 volte)
06/12/07Farmaci Orfani: Italia sola in Europa a rimborsarli totalmente (letta 3794 volte)
02/12/07Lista dei farmaci da evitare per la fenilalanina (letta 16636 volte)
29/11/07PKU anche su YouTube (letta 3230 volte)
26/11/07Software per calcolo dieta e stampa ricette (letta 9936 volte)
26/11/07Fenilchetonuria e gravidanza (letta 7418 volte)
21/11/07Al Senato un disegno di legge per lo screening neonatale (letta 4900 volte)
20/11/07Come segnalare notizie, siti web ed associazioni (letta 3079 volte)
14/10/07Le diverse forme della fenilchetonuria (letta 17800 volte)
14/10/07Cosa sono le malattie metaboliche ereditarie (letta 5230 volte)

 
Accessibilità

 
Siti amici
 

PKUinfo

E' nato PKUinfo, è un sistema aperto e collaborativo per la raccolta e la pubblicazione veloce (Wiki) di informazioni sulla fenilchetonuria, che permette chiunque di aggiungere contenuti, come in un forum, ma anche di modificare ed integrare i contenuti proposti da altri utenti.


 
     



 
Sondaggio
Qual'è la tua età ?





Voti: 131 | Commenti: 0


 
Statistiche

(dal 01/12/2007)

 
Blogroll